+ 2004 - Ugolini Design - 2a.effe

   + 2004 - Plast Design

   + 2004 - Taormina Aesthetic Award

   + 2005 AL Alluminio e leghe

   + 2004 XX COMPASSO D'ORO

   + 2004 - New Delhi , Jan. 14

   + 1999 - Auto e Design - Piero Bianco

   + 2004 ADI Index

   + 2000 - Motosprint - Dario Ballardini

   + 2001 - Tuttomoto - F. Gilardenghi

   + 2003 Mostra per i 15 anni

   + 2001 - Repubblica - E. Vaghi

   + 2003 - Watt - Legrand

   + 2003 - SHOW ROOM - P. Carimati

   + 2004 - Business Line

2004 - Plast Design

UN ASSISTENTE ESTETICO

Si chiama Max il macchinario ad unità modulari per la cura di rughe, acne, macchie cutanee ed iperpigmentazione del viso, presentato da Biorem al Cosmoprof 2004 insieme a un’ampia gamma di nuovi prodotti. Max un piccolo robot dotato di un’originale linea estetica, progettata da Ugolini Design, appositamente studiata per conferirgli un aspetto umano sufficientemente familiare e nello stesso tempo provvisto di una seria aria di affidabilità professionale. Vincitore dell’Aesthetic Award 2003, come brevetto tecnologico, l’originale apparecchio realizzato in policarbonato satinato ad elevata resistenza, mediante un processo di stampaggio a iniezione e bi-iniezione.

ESTRUSIONE MEDICALI

Il settore medicale comporta stringenti requisiti d’entrata e controlli sui materiali perchè ne sia garantita l’efficacia e la sicurezza nel lungo periodo. Il polipropilene, proprio per la combinazione delle sue caratteristiche economiche ed ecologiche, un materiale che soddisfa le esigenze di questo settore. Per questo, Borealis applicazioni ha deciso di puntare su una linea di film in PP per applicazioni

estruse come le buste mediche o i monoblister, confermando tale materiale come un’alternativa al PVC e ad altri polimeri. Questi nuovi prodotti assicurano un’elevata sicurezza e integrità nel trasporto, rispettando un basso coefficiente di migrazione delle sostanze medicali.

All’interno di questa linea va segnalato Borsoft SA233CF, appositamente studiato per i film soffiati traslucidi e i tubicini; e speciali omopolimeri, tra cui HD601Cf e DM 55 Pharm per la termoformatura e la tecnologia di soffiaggio. Tutti questi materiali, sia copolimeri

che omopolimeri, sono adatti alla coestrusione in combinazione con altri prodotti per applicazioni medicali.

Borealis sviluppa l’esperienza nella formulazione di polipropilene per i film medicali in collaborazione con i consumatori finali e i produttori intermedi, un’esperienza particolarmente sfruttata nella realizzazione di borse flessibili e di imballaggi blister. Inoltre, secondo questa azienda, tale materiale sostituirà altri polimeri entro questa decade, proprio in alcune applicazioni molto delicate come

la terapia della dialisi.

 

+ Home + Moto + Moto + Motori + 3-4 ruote + Portfolio + Contatti + News
+ Home + Prodotti + Rassegna stampa + Servizi + Clienti + Contatti + News